Verdemura a Lucca

VerdeMura2015sabato-IMG_0074-150x150Un po’ anticipata rispetto alle edizioni precedenti a causa della Pasqua, Verdemura quest’anno si è tenuta il 27-28-29 Marzo. Come si può intuire dal nome, la fiera è allestita sulle imponenti mura che circondano la città. Che dire… la posizione sicuramente da un tocco magico alla manifestazione: il parco delle mura, di ben 96 ettari, è infatti un esempio di verde pubblico assolutamente invidiabile! A chi non avesse avuto ancora l’occasione di visitarle, consiglio perciò di abbinare la passeggiata lungo la città con la visita alle due fiere di giardinaggio (una primaverile e una autunnale) che vengono organizzate con successo ormai da anni.

L’edizione primaverile, Verdemura per l’appunto, abbina sapientemente una vasta scelta di VerdeMura-2015-Floricoltura-Val-Roya-150x150prodotti legati al giardinaggio a numerose altre attività quali laboratori, mostre e convegni. Gli argomenti affrontati durante questi incontri sono vari e, a chi è interessato, consiglio di visitare il sito della manifestazione (www.verdemura.it) nella sezione ‘Programma Eventi’. Quest’anno, per esempio, hanno dato un ampio spazio al fagiolo, affrontando vari aspetti del legume. Si è parlato della sua storia, hanno mostrato ricette, si sono ammirate le numerose varietà e via VerdeMura2015sabato-IMG_20150328_135318-150x150dicendo. Infine, sempre parlando degli eventi abbinati alla fiera, l’organizzazione ha anche allestito dei riconoscimenti per gli espositori volendo premiare gli stand particolarmente curati e gli espositori di piante con varietà nuove o rare, o chi avesse un’ampia collezione di varietà della stessa specie… Sfortunatamente devo ammettere che queste premiazioni hanno un certo retrogusto pubblicitario che a mio parere è un po’ fuori luogo.

Ma torniamo a parlare della fiera vera e propria. Quest’anno gli espositore erano ben 159 e Gian-Piero-Chigi-Vivai-VERDEMURA-150x150l’offerta di prodotti era altrettanto ampia. La parte principale è chiaramente dedicata alle piante, di cui ce n’erano di tutti i tipi: dalle piante aromatiche alla collezione di erbacee, dalle piante VerdeMura2015sabato-IMG_20150327_114951-150x150grasse alle rose, dai frutti antichi agli arbusti ornamentali, dalle piante acquatiche ai bulbi e così via. Non per questo mancavano però artigiani di vari tipi con un ampia offerta di manufatti (oggettistica di ferro per giardini e terrazzi, cesti e pizzi della tradizione toscana, vasi di terracotta, saponi, quadri di olio su tela) e di prodotti alimentari (formaggi, salumi, tè, spezie, taralli, birre) tutti di produzione artigianale.

Le-rose-di-Ezio-Bonini-VerdeMura-2015-3-150x150La fortuna di quest’edizione, che ha attirato ben 14500 visitatori, è stata sicuramente aiutata anche dal tempo favorevole. Soprattutto la domenica infatti, la primavera ha preso il sopravvento e il sole non si è fatto disturbare dalle nuvolette passeggere che di tanto in tanto Vivalpi-VerdeMura-2015-150x150comparivano nel cielo. Se state già segnando sul calendario l’edizione del prossimo anno mi permetto però un piccolo accorgimento: evitate la domenica, specialmente il pomeriggio, dove la gran quantità di visitatori rende la passeggiata meno rilassante e piacevole rispetto ai due giorni precedenti.